Le strade dell’amore: per una pastorale con le persone omosessuali e transessuali

Il Matrimonio gay, l’accoglienza delle coppie dello stesso sesso e l’educazione religiosa dei loro figli, le coppie separate, divorziate e risposate, la contraccezione, sono alcuni dei temi su cui s’interrogherà il Sinodo straordinario dei Vescovi cattolici sulla famiglia.
Al Sinodo, indetto in Vaticano dal 5 al 19 ottobre 2014, Papa Francesco ha voluto far giungere la voce di un miliardo e duecento milioni di cattolici di tutto il mondo attraverso le risposte date su questi temi dai fedeli ad un questionario preparatorio diffuso in tutte le diocesi mondiali. Sono temi pastorali e antropologici complessi su cui la Chiesa Cattolica torna oggi a riflettere e a interrogarsi.

Ecco perché il Forum Europeo delle Gruppi cristiani LGBT (European Forum of Lesbian, Gay, Bisexual and Transgender Christian Groups) in collaborazione con vari gruppi e movimenti cattolici internazionali organizzeranno a Roma il 3 ottobre 2014 “Le strade dell’Amore”. Conferenza internazionale per una pastorale con le persone omosessuali e transessuali (“The ways of Love”. International Conference towards a pastoral with homosexual and transsexual people”)che, a poche ore dall’inizio del Sinodo dei Vescovi in Vaticano, darà voce a teologi e vescovi di fama internazionale per offrire ai padri sinodali dei contributi sul tema dell’amore omosessuale per aiutare la chiesa a riflettere per giungere ad una serena integrazione dei fedeli omosessuali. I loro interventi saranno arricchiti anche da alcune testimonianze portate da alcuni cattolici omosessuali o dai loro genitori.

Inoltre, nei mesi scorsi, è nato un gruppo di lavoro di “Proposte per il Sinodo” che stà raccogliendo materiali, contributi e proposte che porteramnno alla redazione dell'”Appello per una pastorale di accoglienza delle persone omosessuali” che sarà letto nella conferenza internazionale e che sarà consegnato al Sinodo dei Vescovi. Un appello importante che possa parlare delle speranze e anche delle difficoltà che ogni lesbica e gay cattolico vive nella chiesa cattolica.

E’ giunto il tempo di far ascoltare, con serenità ma in maniera CHIARA, la nostra voce di cattolici GLBT in cammino nella chiesa. A te la parola.
.

“Le strade dell’Amore”. Conferenza internazionale per una pastorale con le persone omosessuali e transessuali (Roma, 3 ottobre 2014)

Advertisements