Joseanne Peregin: “Le paure e le aspettative dei genitori con figli LGBT”

Joseanne_PereginAbstract: Impegno pastorale significa costruire un rapporto di amicizia che accompagni le persone nel loro cammino concentrandosi su un sostegno emotivo e sulla cura spirituale. Noi siamo inviati alle periferie per assumerci parte delle ostilità provate dagli omosessuali e dai transessuali, scegliendo di difenderli anziche’ giudicarli.

.

Joseanne Peregin (53 anni, Malta) e’ una donna cattolica, madre di un omosessuale, che fu ispirata nel 2008 dalla visita nella sua isola di Suor Jeannine Grammick, tanto da fondare un gruppo di supporto per genitori cattolici all’interno di Drachma, la piu’ grande organizzazione LGBT maltese. Combinando la sua formazione spirituale ignaziana di più di 35 anni e le sue doti professionali manageriali, Joseanne coordina le varie funzioni pastorali e organizzative del gruppo di supporto alle famiglie. Recentemente, ha ultimato un mandato di sei anni come presidente di CLC Malta, organizzazione che fa parte del World Christian Life Community.

Unendo la sua realtà familiare con il suo ruolo di primo piano nella Chiesa, Peregin contribuisce a mantenere canali di dialogo con i vescovi locali, istituti religiosi e famiglie in un qualche modo ferite. Ha organizzato la visita a Malta di Margaret Farley e presto coordinera’ quella di James Alison. E’ diventata il primo “porto” per genitori disperati per la sessualità dei loro figli/e tanto che il suo telefono e’ diventato informalmente una sorta di “numero verde nazionale” usato da padre e madri che cercano di riconciliarsi con l’orientamento omosessuale dei propri figli.

Joseanne incontra e accompagna spesso famiglie in sofferenza, aiutandole a rafforzare le relazioni tra genitori e figli. Inoltre, organizza veri e propri cicli di incontri di supporto spirituale e umani.
Joseanne vorrebbe vedere la Chiesa di Cristo abbracciare la diversità come dono di Dio nella speranza che molti fedeli possano esserne arricchiti. Il suo pensiero rispecchia una Chiesa più compassionevole e meno giudicante. Nella sua vita personale, e’ sposata felicemente con Joseph da più di 30 anni e ha due figli e una figlia.

Advertisements