Sostieni “Le strade dell’amore”, la conferenza internazionale per una pastorale con le persone omosessuali e transessuali

Cari amiche, cari amici, vogliamo invitare alla conferenza teologica internazionale «Le strade dell’amore. Per una pastorale con le persone omosessuali e transessuali», che si terrà a Roma il prossimo 3 ottobre 2014, tutte le persone e le realtà ecclesiali che si preoccupano di far crescere, nelle chiese cristiane, atteggiamenti di accoglienza e di inclusione nei confronti di omosessuali e transessuali.
L’idea di questa conferenza è nata dall’esigenza di aiutare il Sinodo straordinario dei vescovi cattolici sulla famiglia, che si svolgerà nei giorni successivi, a non dimenticare le famiglie delle persone omosessuali e transessuali.

Le risposte al Questionario preparatorie del Sinodo, laddove sono state diffuse, hanno messo in evidenza la necessità di riprendere la riflessioni già proposte da numerosi teologi a partire dai primi anni ottanta e di ripensare quelle forme di accoglienza e di inclusione di lesbiche, gay e transessuali che erano state sperimentate con successo in alcune chiese locali.
D’altra parte, questa necessità, è stata implicitamente riconosciuta anche dal Segretario generale del Sinodo, che ha parlato di: «molta sofferenza, soprattutto di quanti si sentono esclusi o abbandonati dalla Chiesa per trovarsi in uno stato di vita che non corrisponde alla sua dottrina e alla sua disciplina» (cfr. L’Osservatore Romano, 21 febbraio 2014).

La conferenza vuole offrire, insieme ad alcuni spunti che vengono dalla riflessione teologica cattolica e dalla prassi pastorale delle altre chiese, le testimonianze di tanti omosessuali e transessuali che continuano a sentirsi parte integrante del Popolo di Dio e a vivere con impegno questa appartenenza.

Saranno presenti alla conferenza in qualità di relatori: Geoffrey Robinson (vescovo emerito australiano); Antonietta Potente (teologa italiana e suora domenicana); James Alison (teologo inglese); Letizia Tomassone (presidente della commissione battista-metodista-valdese su Fede e Omosessualità); Joseanne Peregin (presidente di Christian Life Community di Malta e mamma di un ragazzo gay).
Molto importanti saranno anche le testimonianze di tanti omosessuali e transessuali che continuano a sentirsi parte integrante del Popolo di Dio e che continuano a vivere con impegno questa appartenenza tanto che in questi mesi hanno redatto un documento propositivo in vista del Sinodo che, in forma di appello, verrà proposto al termine della conferenza.

Per aiutare questo progetto chiediamo a ciascuno di appoggiare questo nostro progetto, comunicando la vostra adesione come singoli, come realtà associative o come gruppi all’indirizzo: lestradedellamore@gmail.com

.
Il comitato promotore: Francesco Boschi (REFO, Italia); Michael Brinkschroeder (European Forum of LGBT Christian Groups, Olanda); Michael Clifton (David et Jonathan, France); Francis De Bernardo (New Ways Ministry, Stati Uniti); Marianne Duddy-Burke (DignityUSA, Stati Uniti); Gianni Geraci (Il Guado, Italia); David Musonda (Dette Resource Foundation, Zambia); Innocenzo Pontillo (Progetto Gionata, Italia); Andrea Rubera (Nuova Proposta, Italia); Diane Xuereb (Drachma LGBT, Malta)
.

Il programma dettagliato della conferenza si può trovare su https://waysoflove.wordpress.com/la-conferenza/

La conferenza è patrocinata dall’European Forum of LGBT Christians (Forum Europeo di Cristiani LGBT) e realizzata con il contributo del Ministero dell’Istruzione, della Scienza e della Cultura dei Paesi Bassi

PaginaFacebook https://www.facebook.com/waysoflove2014 (metti il tuo “MI PIACE”)

Annunci