L’esperienza cilena di una pastorale cattolica per l’accoglienza di gay, lesbiche, bisessuali e transessuali

Documento della Pastorale de la Diversidad sessuale CVX de Chile (Santiago del Cile), 14 settembre 2014, liberamente tradotto da Dino
.
Cari padri e care madri del Sinodo Straordinario della Famiglia. Cari amici e care amiche in Cristo, la Pastorale della Diversità Sessuale (PADIS+) è nata all’interno della Comunità di Vita Cristiana (CVX) di Santiago alla fine dell’anno 2010 come risposta alla richiesta di accompagnamento e accoglienza nella fede espressa da gay, lesbiche e bisessuali di varia età e provenienti da diverse esperienze, alcuni dei quali erano già membri della Comunità stessa. Fin dal suo nascere abbiamo fermamente creduto che questa Pastorale sia stata una risposta fedele e coerente all’azione dello Spirito, così come alla Buona Novella annunciata da Gesù Cristo.

Continua a leggere L’esperienza cilena di una pastorale cattolica per l’accoglienza di gay, lesbiche, bisessuali e transessuali

Annunci

La Pastorale con le persone omosessuali. Un documento della Diocesi di Innsbruck (maggio 1998)

Documento redatto dalla Diocesi cattolica di Innsbruck (Austria) nel maggio 1998*.

Mons. Alois Kothgasser, vescovo di Innsbruck (Austria), ha affidato ufficialmente la pastorale diocesana delle persone omosessuali a un gruppo di otto persone, donne e uomini. In occasione della costituzione del gruppo il vescovo ha rilasciato la dichiarazione dichiarazione:

Continua a leggere La Pastorale con le persone omosessuali. Un documento della Diocesi di Innsbruck (maggio 1998)

Il cammino pastorale con le persone omosessuali della parrocchia cattolica di San Pietro di Montreal (Canada)

Documento redatto da Gérard Laverdure, Coordinatore della Pastorale della Parrocchia cattolica di Saint Pierre Apôtre di Montreal* (Canada) il 7 ottobre 2003, liberamente tradotto da Lorenza del Progetto Gionata.

“La nostra missione è di andare per primi verso quelli la cui condizione chiede una speranza e una salvezza che solo il Cristo può offrirli in pienezza. Sono i poveri dai molteplici visi: a loro va la nostra preferenza” (San Eugène de Mazenod, Costituzione e regole).

Continua a leggere Il cammino pastorale con le persone omosessuali della parrocchia cattolica di San Pietro di Montreal (Canada)

Il contributo dei cristiani glbt di Nuova Proposta alle domande per il Sinodo

Comunicazione del gruppo Nuova Proposta di Roma del 6 gennaio 2014.

L’ Associazione Nuova Proposta – gruppo di omosessuali cristiani operante nella Capitale da oltre 20 anni per l’accoglienza delle persone che faticano a coniugare con serenità la propria fede e la propria affettività – propone alla diocesi di Roma e a tutta la Chiesa il proprio contributo al Sinodo straordinario dell’ottobre 2014, rispondendo, a nome di tante persone omosessuali e transessuali credenti, al questionario proposto nelle settimane scorse a tutte le diocesi del mondo.
I rappresentanti dell’associazione Nuova Proposta, donne e uomini omosessuali e transessuali cristiani (www.nuovapropostaroma.it), hanno elaborato un proprio contributo, in virtù del proprio vissuto ed esperienza, al dibattito proposto, attraverso il questionario inviato a tutte le diocesi del mondo, in prospettiva del sinodo straordinario dell’ottobre 2014 su “Le sfide pastorali sulla Famiglia nel contesto dell’Evangelizzazione”.

Continua a leggere Il contributo dei cristiani glbt di Nuova Proposta alle domande per il Sinodo

Le risposte dei Cattolici LGBT Inglesi alle domande sul Sinodo della Famiglia

Comunicato del LGBT Catholics Westminster Pastoral Council (Consiglio Pastorale di Westminster per i Cattolici LGBT, Gran Bretagna) del 18 dicembre 2013, liberamente tradotto da Giacomo Tessaro per il Progetto Gionata.

Il LGBT Catholics Westminster Pastoral Council, un gruppo che rappresenta i cattolici e le cattoliche lesbiche, gay, bisessuali e transgender (LGBT) di Westminster*, ha scritto ai vescovi di Inghilterra e Galles chiedendo loro di prendere in considerazione un vasto programma di sostegno pastorale.
Tale azione è una risposta alla consultazione sulla famiglia, ampiamente pubblicizzata, che avrà luogo durante il Sinodo straordinario di Roma che esaminerà numerosi problemi inerenti la vita famigliare, il controllo delle nascite e le relazioni omosessuali.

Continua a leggere Le risposte dei Cattolici LGBT Inglesi alle domande sul Sinodo della Famiglia

Le risposte al Sinodo della diocesi francese d’Angoulème sulle persone omosessuali

Estratto dalle risposte al questionario di preparazione del Sinodo sulla famiglia 2014 tratto da Eglise d’Angoulême, bollettino bimestrale di attualità diocesana del 23 febbraio 2014, n°4, p.8, tradotto da Marco Galvagno per il Progetto Gionata.

Esistono nella nostra diocesi d’Angoulême (Francia) due gruppi di cristiani coinvolti dall’omosessualità, un gruppo di condivisione che si riunisce ogni due mesi per persone omosessuali della regione ed un altro per i genitori delle persone omosessuali, entrambi fanno parte dell’associazione Devenir un en Christ.
Le prese di posizione della chiesa, o almeno di certi vescovi che si sono espressi e dei fedeli che li hanno seguiti, al momento dell’approvazione (ndr in Francia) della legge del matrimonio per tutti sono apparse violentemente ostili ai gay. Erano condivise anche dai fedeli che sono rimasti in silenzio?

Continua a leggere Le risposte al Sinodo della diocesi francese d’Angoulème sulle persone omosessuali